Punta pistola a immigrato, ha arsenale

Minaccia un immigrato con una pistola, la polizia lo blocca e trova un arsenale nella sua casa. Un ultraottantenne è stato denunciato, a Prato, per minaccia grave e detenzione abusiva di armi e munizioni oltre che per omessa custodia. L'episodio è avvenuto ieri in via Ferrucci, quando un giovane migrante ha chiamato il 113 dicendo che poco prima un anziano gli aveva puntato una pistola al petto senza alcun motivo. Una volta sul posto, la pattuglia i poliziotti ha ritracciato poco lontano l'anziano. Quest'ultimo è stato trovato in possesso di una pistola 'colt' regolarmente detenuta. I poliziotti hanno però deciso di fare un accertamento anche nella sua abitazione, dove si sono trovati di fronte un vero e proprio arsenale con armi sparse ovunque: fucili di vario genere, pistole, caricatori e tante munizioni, custodite anche per terra. Sono in corso accertamenti per verificare se tutte le armi e le munizioni siano regolarmente registrate.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie

Notizie più lette

  1. La Voce di Pistoia
  2. La Voce di Pistoia
  3. GoNews
  4. GoNews
  5. Il Tirreno

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Lizzano in Belvedere

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...