Blitz associazione destra contro Cgi

Blitz dell'associazione di destra Etruria 14 contro la sede della Cgil di Prato. Uno striscione è stato steso ieri sera, davanti all'ingresso della Camera del lavoro in piazza Mercatale, e la sigla del sindacato è stata trasformata in 'Cina garante illegale lavoro'. Il riferimento è alla battaglia che Filctem Cgil sta portando avanti contro lo sfruttamento della manodopera in nero e clandestina nelle ditte di confezioni gestite da cittadini cinesi. "Si vuole definire la Cgil come responsabile dell'illegalità e indicarci come un possibile obiettivo per coloro che ritengono necessario passare a vie più drastiche su questo tema? La Cgil dichiara chiaro e forte che non ci sta", si legge in una nota del sindacato. La Cgil "non accetta le minacce implicite in quel gesto, frutto dell'azione di un'associazione, ma anche del clima crescente di violenza che si sta respirando in città e nel nostro Paese". Molti i messaggi di solidarietà arrivati alla Cgil pratese in particolare dal Pd.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Lizzano in Belvedere

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...