A Prato visite in fabbriche dismesse

Il 2 e 3 novembre a Prato, per Tuscan Art Industry (Tai), manifestazione ideata da Chiara Bettazzi, sarà possibile visitare le ex fabbriche Banci e della Cementizia, testimonianze architettonicamente rilevanti nelle quali si legge "il processo di rinaturalizzazione degli spazi abbandonati". Le visite saranno guidate da Giuseppe Guanci, storico dell'archeologia industriale e dai biologi Andrea Vannini e Simone Rizzuto. L'ex lanificio Walter Banci - progettato nel 1953 dagli architetti Forasassi e Taiti, ispirato a un progetto di Frank Lloyd Wright, chiuso dal 1974 - è immerso "in una sorta di bosco urbano, impiantato dallo stesso Banci, rigeneratosi durante gli anni di abbandono". La Cementizia ovvero l'ex Cementificio Marchino è un enorme complesso situato sul versante sud dei monti della Calvana, detto anche Le Macine, costruito nel 1926 e chiuso dal 1956.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Modena 2000
  2. Sassuolo 2000
  3. Bologna 2000
  4. La Voce di Pistoia
  5. La Voce di Pistoia

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Lizzano in Belvedere

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...